Posa in opera

Prato in erba sintetica

Contattaci per un preventivo gratuito

Innumerevoli sono ormai le realizzazioni di giardini in erba sintetica sia nella versione gold e soprattutto nella versione luxury ad intaso naturale.

Il nostro successo, oltre che dall’impiego di materie prime solo di ottima qualità, è dettato dall’attenzione e la cura riposta nella messa in opera.

Particolare attenzione infatti viene riposta nelle varie fasi della preparazione del sottofondo alla creazione del piano di posa. Questa viene effettuata con i migliori macchinari presenti oggi sul mercato, in modo tale da garantire un piano preciso, compatto, drenante e adatto alla stesura del manto sintetico.

Il successivo posizionamento del tappeto sintetico viene effettuato con la massima cura sia nella fase di rifilatura che di incollaggio tramite apposito tape di giunzione e colla poliuretanica ad alta tenacità.

Per finire l’importante fase di intaso con sabbia di quarzo prima e sabbia ceramizzata marrone poi; per terminare eventualmente con polveri naturali come cocco e corteccia sminuzzati, il tutto importantissimo per conferire al giardino un impatto esteticamente gradevole e verosimile.

1° PASSO


Scarico dei materiali e attrezzatura dedicata

L’organizzazione è alla base di ogni ottima realizzazione. Per questo disponiamo di attrezzature dedicate ed all’avanguardia, che ci mettono nelle condizioni di affrontare ogni problematica ed imprevisto di cantiere.

2° PASSO


Preparazione del fondo

Compatto e allo stesso tempo drenante, è alla base di un'ottima realizzazione. Da prima viene asportato completamente l’apparato radicale presente e la terra in eccesso, vengono sistemati i livelli dei pozzetti presenti; poi si passa al riempimento con materiale stabilizzato e polveri fini, il tutto compattato con piastra vibrante…

3° PASSO


Posizionamento accessori come cordoli perimetrali e creazione aiuole

Il posizionamento di cordoli perimetrali o la creazione di pavimentazioni per area barbecue o gazebo, vengono effettuati in modo esperto ed attento; il tutto creato per durare nel tempo ed eliminare, in toto, ogni intervento manutentivo.

4° PASSO


Posa del manto sintetico, incollaggio, fissaggio perimetrale e rifilatura

Una volta pronto il fondo a regola d’arte con relativa creazione dei complementi, si passa al posizionamento del manto sintetico, che viene srotolato, posizionato, rifilato e giuntato tramite apposito tape e colla poliuretanica ad alta tenuta.

5° PASSO


Intaso con materiali naturali

Una delle fasi più importanti. Viene da prima riempito il prato sintetico con sabbia di quarzo, in modo tale da rendere stabile il manto artificiale e mantenere il filato in posizione eretta. Successivamente si intasa con quarzo marrone e/o materiali di finitura naturali.

6° PASSO


Spazzolatura e controllo dettagli

La posa in opera del giardino sintetico volge al termine con la spazzolatura. Grazie all’utilizzo di spazzolatrici dedicate, i materiali da intaso penetrano stabilmente all’interno del tappeto sintetico, conferendogli un aspetto naturale e verosimile. La verifica di tutti i dettagli concludono la lavorazione.