Erba sintetica: i motivi per cui utilizzarla anche per lo sport

News ed aggiornamenti

Contattaci per un preventivo gratuito
24 ott 2022

L’erba sintetica non è fatta soltanto per abbellire la propria abitazione, ma è diffusa anche in ambito sportivo. Infatti, può essere installata nelle palestre, nei centri sportivi oppure nei luoghi pubblici destinati all’allenamento.

Si pone come fedele compagna per tutti gli allenamenti funzionali, ad esempio gli allenamenti con la slitta. Si tratta di workout estremamente efficaci perché coinvolgono numerosi muscoli e articolazioni che effettuano, appunto, movimenti funzionali.

Nello specifico, l’erba sintetica consente agli sportivi di lavorare sul potenziamento muscolare, sull’allenamento aerobico, sulla forza esplosiva oppure sulla coordinazione, tutto ciò su un terreno comodo e morbido.

Leggi l’articolo e scopri tutte le applicazioni e i vantaggi dell’erba sintetica per uso sportivo.

 

Erba sintetica per fare sport: quale scegliere

In questo caso specifico, si può scegliere tra la tipologia normale oppure, ancora meglio, l’erba sintetica antitrauma. Le caratteristiche dell’erba sintetica appartenente alla prima tipologia sono quelle classiche, quindi ottima resa estetica e funzionale. I fili d’erba resistono al meglio al calpestio, quindi non si danneggeranno durante l’allenamento.

Possiede ottima proprietà drenante e ha bisogno di poca manutenzione. Peculiarità che, a prescindere, la pongono sul podio rispetto al prato vero. A questo proposito, leggi tutti i motivi per cui scegliere l’erba sintetica o naturale.

Tuttavia, si può anche selezionare la pavimentazione antitrauma in erba sintetica per lo sport, perché possiede delle caratteristiche ad hoc. Infatti, è dotata di un materassino al di sotto del manto di erba che viene installato in fase di montaggio della pavimentazione. L’utilità è quella di attutire l’impatto di colpi e cadute. Se l’atleta, come spesso accade, dovesse cadere oppure inciampare, sarà al sicuro perché il materassino è stato pensato e realizzato appositamente per ammortizzare l’impatto con il terreno. Inoltre, possiede anche una funzione drenante, esattamente come l’erba sintetica standard.

Il materassino sottostante per essere definito antishock deve necessariamente rispondere a determinati parametri di sicurezza che gli consentono di attutire gli urti anche da vari livelli di altezza. Con l’installazione di questo tipo di erba sintetica ad uso sportivo si permette a ogni atleta di svolgere il proprio allenamento in totale tranquillità e, soprattutto, viene garantita una assoluta e piena libertà di movimento.

 

Per quali sport è adatta l’erba sintetica

Come detto in precedenza, l’erba sintetica per sport si presta alla perfezione per diversi utilizzi, non solo per la slitta, citata in precedenza. Infatti, può essere utilizzata nelle palestre per il fitness. Il suo impiego ha notevoli vantaggi sia dal punto di vista dell’estetica, sia da quello del benessere durante l’allenamento.

L’erba sintetica ad uso sportivo può essere utilizzata anche per gli allenamenti con i pesi. Quando, infatti, si utilizzano bilancieri o pesi, può capitare di farne cascare qualcuno. È proprio in questo caso che interviene il materassino posto al di sotto della pavimentazione che andrà ad attutire il colpo proteggendo l’intero pavimento.

Tra gli sport principali in cui questo materiale sta trovando moltissimo spazio, c’è sicuramente il calcio. Non a caso negli ultimi anni sono tantissimi i campi da calcetto in erba sintetica, i quali permettono di giocare su prati perfetti e che non necessitano di troppa manutenzione.

Questo materiale è perfetto anche per l’ormai famosissimo CrossFit. Si tratta di una tipologia di allenamento che ha la particolarità di generare molto attrito durante l’allenamento: con l’erba sintetica ad uso sportivo si andrà a garantire un esercizio fisico ad elevate prestazioni perché la pavimentazione antitrauma è estremamente resistente anche per i ritmi serrati di questo sport.

Inoltre, come già anticipato, l’erba sintetica è pensata e realizzata anche per le aree fitness outdoor. Grazie alla peculiarità di essere drenante, può essere posizionata sia all’interno sia all’esterno ed è ottima per ospitare gli allenamenti fuori casa.

Per concludere, l’ultima moda in ambito sportivo è sicuramente il padel. Questo sport sta spopolando in Italia e in Europa e con esso anche i campi da padel in erba sintetica.

Se vuoi saperne di più, scopri come è fatta e il materiale dell’erba sintetica per approfondire questi temi.

 

Perché scegliere l’erba sintetica in palestra

Uno dei primi vantaggi nell’utilizzo dell’erba sintetica in palestra è quello legato alla sicurezza. Tutti gli sportivi potranno stare tranquilli anche in caso di cadute, perché i traumi saranno attutiti al meglio.

Altro vantaggio riguarda il fatto che risulta estremamente comoda dal punto di vista dell’installazione e della manutenzione. Infatti, la manutenzione ordinaria è ridotta al minimo, a differenza di un normale prato, e l’installazione è estremamente pratica e versatile.

Terzo vantaggio, il prato in erba sintetica è esteticamente bello. Infatti, nonostante tutti gli urti a cui sarà soggetto, resterà sempre impeccabile: ordinato e perfetto. L’ambiente risulterà sempre familiare e accomodante, al fine anche di spronare l’atleta a dare il massimo.

Infine, ultimo ma non meno importante, l’erba sintetica ad uso sportivo è longeva. Specialmente quando non si trova a contatto con gli agenti esterni come la pioggia, il ghiaccio o altri fenomeni atmosferici, il manto erboso ha una durata nel tempo nettamente alta.

Scopri anche tutti gli altri vantaggi dell’erba sintetica, per comprendere al meglio il potenziale di questo materiale non solo per l’uso sportivo ma per il benessere quotidiano.

Contattaci per informazioni